By Published On: November 10th, 2020Categories: Nazione Dash0 Comments

 

L’evoluzione, è il prodotto del mutamento dei caratteri trasmessi ereditariamente alle generazioni successive.

Ogni organismo vivente sulla Terra condivide con gli altri un antenato comune, questo è testimoniato dalle somiglianze tra i diversi organismi viventi.

Tale concetto è assimilabile anche ad altre situazioni, idee, pensieri, avvenimenti …

Tutte le discipline seguono il loro percorso Evolutivo, passando dalla prima all’ultima fase. Anche l’evoluzione storica segue il medesimo progresso e ad ogni stadio, corrisponde una determinata epoca e organizzazione evolutiva.

Prendiamo in considerazione i seguenti periodi, cercando di cogliere una differenza:

  • il Medioevo, (età storica a cui corrisponde una organizzazione di tipo monarchico),
  • il periodo relativo alla rivoluzione Francese (1789-1799 incentrato sul concetto di sovranità popolare),
  • il terzo e ultimo quello contemporaneo, storicamente figlio dei precedenti due, in cui prevale una ideologia di tipo democratico. E’ preminente un’organizzazione sociale gerarchica non ufficiale, il potere è sempre più nelle mani di facoltosi organismi finanziari privati.

Dei precedenti periodi conosciamo oramai tutto quanto descritto e raccontato nei libri di storia. Purtroppo un alone di mistero avvolge il periodo attuale dove però conosciamo lo strapotere di tante istituzioni o lobby finanziarie che godono del periodo attuale incrementando e facendo perdurare la loro egemonia.

Non si conosce realmente qualcosa fino a quando

non se ne sa la storia, conoscere per giudicare,

apprendere per provvedere.”

LA NOSTRA EVOLUZIONE

Tanti avvenimenti e situazioni attuali quotidiane ci portano a dover considerare un nostro condizionamento e ad agire in senso “Conformato alla massa”; questo dà modo all’individuo di muoversi all’interno di condotte programmate e già collaudate, garantite dal successo ottenuto da altri, quindi delle pseudo certezze.

Per questa loro natura esse contribuiscono a fornire all’individuo un’identità collettiva in quanto membro di un gruppo o di una comunità di simili, in quanto appartenente ad una collettività omogenea, per modi di fare, stili di vita, credenze, valori, «visioni del mondo»,

è semplice, veloce, e non costa fatica, « ...Se tutti fanno cosi , perché, sforzarsi di capire? È sufficiente allinearsi…».

Questo atteggiamento conformista si rispecchia negli stili di vita come nelle monete di scambio, il concetto delle monete fiat esula da tale argomentazione ma, fatte le dovute premesse, andiamo ad analizzare 4 coin dette criptovalute.

Queste quattro coin sono attualmente ai primi posti della classifica stilata dal sito Coinmarketcap.

Cerchiamo di fare un sintetico ma esaustivo sunto delle caratteristiche funzionali, quali costo di transazione, sicurezza, facilità d’uso, riservatezza e fungibilità; nonché il succitato concetto dell’agire in senso conformato ad uno standard.

Ogni riferimento a fatti o avvenimenti non è casuale, ma documentato e facilmente reperibile in rete.

Bitcoin:

Nato alla fine degli anni 2000 ha senza dubbio inaugurato una nuova era

regalando un nuovo paradigma al concetto di Valore non materiale.

Protocollo di criptazione SHA-256, sensibile all’attacco del 51% sistema POW

Transazioni lente non adeguate al numero di utenti, con commissioni di rete direttamente proporzionale alla velocità richiesta, in sintesi, se si ha fretta bisogna pagare di più. Per ovviare al problema è stato sviluppato il sistema di Lightning Network ancora in fase embrionale,una sorta di Layer 2, purtroppo con molteplici Bugs noti e nuovi, se ne scoprono di fatto a ritmo incalzante. Lightning Network non è un metodo riservato per scambiarsi BTC. Lo sviluppo e l’implementazione è molto lento e discutibilmente decentralizzato , basti pensare che gli sviluppatori sono al libro paga della stessa società che si è potuta permettere il lusso di mandare un satellite in orbita con un nodo BTC. Per terminare brevemente anche se potremmo continuare con molte pagine ad elencare interminabili lati poco trasparenti e problematici, da citare lo studio dell’Università di Trento, che ha svelato dei punti deboli in una famiglia di chiavi di criptazione BTC riuscendo a decifrarle.

Litecoin:

Litecoin (LTC) è una criptovaluta ispirata fortemente al Bitcoin, da cui prende il codice sorgente. Benché l’idea chiave del progetto sia quella di dare vita ad un’alternativa più veloce ed economica rispetto al Bitcoin, storicamente è stata usata come banco prova per le nuove implementazioni al codice di BTC, ( Segregate Witness) Segwit e Lighting network sono apparse prima su LTC.

Quindi le sue Vulnerabilità sono le stesse del suo progenitore BTC ( Vedi Sopra)

Il costo delle transazioni quasi pari a zero, maggiore velocità di creazione di blocchi (2,5 minuti per il Litecoin, 10 minuti per il Bitcoin), con lo svantaggio che mentre in BTC il limite massimo di “gettoni è di 21 milioni, in LTC si arriva a 84 milioni, è quindi intuitivo capire che il prezzo singolo ne subirà le conseguenze.

Evito anche in questo caso di divulgarmi ulteriormente, rimandandovi a questa pagina di approfondimenti.

Ethereum:

È impossibile dopo l’appena trascorso periodo estivo, in cui la bolla della DEFI ha predominato i notiziari del settore non aver sentito parlare di Ethereum o, in breve, ETH. Ma cosa è Ethereum? O meglio cosa pretende realmente di essere?

La storia di Ethereum inizia con Vitalik Buterin, che è stato un programmatore di Bitcoin all’età di 17 anni nel 2011. Buterin sconfortato delle carenze di Bitcoin crea Ethereum come nuova tecnologia blockchain di livello superiore.

La sua aspirazione è divenire un supercomputer decentralizzato in grado di elaborare contratti intelligenti codificati su blockchain, meglio conosciuti come Smart Contract o contratti intelligenti. Esattamente a causa di uno di questi Smart Contract estremamente complesso che nel 2016 Ethereum subisce un grave furto. I codici dei contratti intelligenti generati meglio conosciuti come contratti finanziari sono ormai sempre più in mano al vecchio e gigantesco cartello di  banche, che con i diritti di proprietà intellettuale su tali codici avrebbe il potere di definirli e modificarli in modo unilaterale e discrezionale, impadronendosi così della  semiotica dei contratti e delle transazioni finanziarie. Si tratta di una trasformazione della quale c’è poca informazione e soprattutto poca consapevolezza anche all’interno delle stesse comunità.

Protocollo di criptazione SHA-256, sensibile all’attacco del 51% sistema POW (in attesa della implementazione della PoS)

Transazioni lente non adeguate al numero di utenti con commissioni di rete direttamente proporzionale alla velocità richiesta. Discutibilmente decentralizzato.

Monero:

Benvenuti sull’isola della Tortuga !

Un vero paradiso per esperti Cracker programmatori privi di scrupoli e fuorilegge, tanto che neanche il wallet originale scaricabile dal sito ufficiale è esente da Spyware e malware. Figuriamoci il fantomatico e libertario codice di mining. Il codice è spesso usato per effettuare mining  cryptojacking  attraverso programmi Freeware presenti in rete.

Brevemente si tratta di totale anarchia digitale dove c’è poco da stare tranquilli.

È chiaramente superfluo continuare oltre.

Con questa sintetica descrizione delle monete in auge nell’attuale periodo, dovremmo avere ben chiaro il concetto conformista su cui le prime due coin (nonché altre fuori elenco poggiano le fondamenta) o si segue quel progetto o si diventa il Cigno Nero del sistema cryptovalute come Monero. Buona riflessione.

About the Author: Alogen 69

Appassionato sperimentatore di nuove tecnologie ed assiduo utilizzatore di Dash collabora attivamente nella Comunità Dash Italia cercando di dare risposte esaustive ai nuovi utenti.

Dash Nation is always on the lookout for talented writers for news and blogs. If you wouldn’t mind sharing your talents with the movement towards financial freedom through Dash, please contact the team at go.dashnation@gmail.com.

Leave A Comment

Diventa parte di Dash unisciti a Noi!

I Cuori Blu sono presenti su tutte le principali piattaforme Social Media e canali di comunicazione.

Dash Italia Twitter
Dash Italia Facebook
Dash Italia Instagram
Dash Italia Telegram
Dash Italia YouTube
Dash Nation Discord